BIOGRAFIA


 

Italo Varsalona, nasce nel 1941, un periodo bellico che segnava tutta l’umanità, eppure in quel piccolo paese sulle sponde del Lago Maggiore di nome Angera, nasceva Lui, uno dei tanti nati in un periodo dove il colore predominante era il nero ed il grigio. 

Eppure crescendo gustava il colore caldo di quelle estati dove il grano colorava di papaveri e fiordaliso, dove il lago argentato si sposava con quei cieli infiniti, la dove gli autunni ti avvolgevano con i colori ed i sapori del primo fumo che usciva dai camini, dal colore intenso delle uve e dei mosti che su carri trainati da pazienti buoi o mucche attraversavano le strette vie lastricate del Suo paese natale, i bianchi gli azzurri e i grigio perla dell’inverno ed anche i colori delicati della primavera, tutto questo lo affascinava e anche se a distanza di parecchi anni tutto questo aveva fatto nascere in lui il desiderio di fondersi e di fondere il tutto facendo nascere il Varsalona che non usa i colori come strumento, ma egli stesso diventa strumento dei suoi colori.

Non è desiderio dell’artista elencare in questa breve biografia tutti i suoi excursus che apparirebbero stonati vista la magica semplicità delle Sue opere, e quanto Egli ripete da sempre :

“ Siano le Sue opere a parlare di Lui. Varsalona ha festeggiato ormai da tempo le Sue nozze d’argento con la Sua arte, ma non per questo la Sua passionalità è venuta meno, anche oggi più che mai è pronto ad accettare le sfide che gli vengono proposte. Quello che è oggi il maestro, scopritelo attraverso questo sito, lasciatevi coinvolgere dalle Sue poesie, immergetevi nei Suoi colori solo facendo questo potrete essere anche voi una parte stessa dell’artista.
Però fateglielo sapere altrimenti molto andrà perso, gli artisti quando ci lasciano, non diventano grandi, ma grande di loro sarà solo il ricordo di quello che hanno lasciato. “ 
 

domenica 22 dicembre 2002